Vita VII Edizione – 2017

Festival della Vita VII Edizione – 2017

“Vivere è…conoscere” è il tema della settima edizione del Festival della Vita, progetto culturale promosso dalla Società San Paolo, in collaborazione con diverse realtà operative associativair max 97 trainers summit white bleached desert sand pouf porta scarpe stetson straw cowboy hats zwei bauchtaschen Switzerland rasoio anti irritazione écharpe en tricot pour bébé amazon die beste wasserpistole der welt blow up two person kayak adidas compensée mochila anekke arizona une sneaker florida state jersey womens air jordans adidas solar boost sizing mug bedrucken amazone ed ecclesiali del territorio nazionale.La manifestazione avrà inizio a Roccaraso con la sessione invernale dal 4 al 7 gennaio dove grazie alla sensibilità di Mons. Angelo Spina Vescovo della Diocesi di Sulmona ed alla disponibilità del parroco don Domenico Franceschelli, la quattro giorni inizierà con la fiaccolata sulla neve per la vita, alla quale sonabrardiagnostics smith and soul lakshyaved.com kotrablt harmont blaine sac a dos eastpak netzneuheit.de fishing kayak mumbaiescorts69.co.in pantaloni enduro alberto guardiani sac a dos eastpak maglioni cashmere uomo containerrestaurante.com.br alberto guardianio attese circa mille persone. La sessione ordinaria del Festival della Vita 2017 invece, avrà inizio il 28 gennaio a Caserta ed Aversa ed avrà il suo culmine domenica 5 febbraio 2017, 39a Giornata Nazionale per la Vita, appuntamento voluto dalla Chiesa italiana per richiamare il valore della vita sempre e comunque. Il messaggio del Consiglio permanente della Cei per questa giornata – dal titolo “Donne e uomini per la vita nel solco di Santa Teresa di Calcutta” – invita in particolare ad avere cura di nonni e bambini: “Il sogno di Dio si realizza nella storia con la cura dei bambini e dei nonni”. In questa settima edizione del festival, degno di nota è il Secondo Forum Nazionale per la Ffsu jersey asu football jersey yeezy shoes for sale claudie pierlot outlet florida state jersey adidas nmd girls black stetson hat hp 5230 patrone Switzerland zwei bauchtaschen Switzerland věšák na klíče domeček cheap yeezy shoes mi box s update eiszapfen lichterkette 3m quest salomon lyngdorf mp 50 hdmi upgradeamiglia e per la Vita, che si terrà presso il Seminario Vescovile di Aversa, mercoledì 1° febbraio, al quale sono stati invitati: l’onorevole Gian Lugi Gigli presidente del Movimento per la Vita Italiano, il prof. Francesco D’Agostino presidente centrale dell’Unione Giuristi Cattolici Italiani ed il prof. Alberto Gambinopresidente dell’Associazione Scienza& Vita. I lavori saranno introdotti da S. E. Rev.ma Mons. Angelo Spinillo, Vescovo della Diocesi di Aversa e Presidente del Comitato Scientifico del Festival della Vita. Tra i tanti appuntamenti in programma particolarmente rilevante è la Lectio Magistralis del prof. Alberto Garcia direttore UNESCO Chair in Bioethics and Human Rights in occasione della nascita della bandiera italiana ( 1897 – 7 gennaio – 2017), che si terrà a Caserta, venerdì 3 febbraio. Il Festival della Vita vuole contribuire alla divulgazione della conoscenza, specie tra le nuove generazioni, del tricolore che rappresenta da sempre il simbolo d’identità nazionale.       Come ogni anno non poteva mancare il Gran Galà per la Vita (a Caserta, sabato 4 febbraio 2017)che vede coinvolte alcune eccellenze canore del territorio, con un contributo video del cardinale Camillo Ruini; la direzione artistica è curata dal maestro Gaetano Maschio, con la partecipazione straordinaria di Saverio Gaeta. Madrina della manifestazione è Daniela Poggi. Per la prima volta, afferma il dott. Raffaele Mazzarella, direttore del Centro Culturale San Paolo Onlus Campania e coordinatore della manifestazione, sarà realizzata una sessione estera in Polonia a Cracovia nel mese di marzo, durante la quale sarà consegnato il “Premio Festival della Vita 2017″ al cardinale Stanislao Dziwisz segretario di Giovanni Paolo II, che per l’occasione donerà al Festival della Vita una reliquia del Santo a testimonianza dell’impegno a tutela della Famiglia e della Vita. Infine, grande attesa desta l’ostensione della riproduzione della Sacra Sindone che – previa autorizzazione- sarà realizzata in una casa circondariale, cui seguirà una lettura del sacro telo destinata esclusivamente agli ospiti della struttura e, proprio in tema con l’edizione 2017, sarà donato un fondo libri ai ragazzi della Comunità di Amatrice guidata da S. E. Rev.ma Mons. Domenico Pompili Vescovo di Rieti, al fine di donare – come afferma il Presidente del Festival della Vita don Ampelio Crema ssp – un po’ di serenità, a persone segnate duramente da un forte terremoto che ha turbato l’ordinaria tranquillità. Il Festival della Vita è sempre più un grande evento che coinvolge diverse realtà impegnate quotidianamente nella tutela della vita, donando serenità e stimolando una riflessione etica sull’umano percorso.

Per maggiori informazioni e per il programma completo visita il sito: www.festivaldellavita.it oppure invia una e-mail a: centroculturale.campania@stpauls.it

Ufficio Stampa Festival della Vita 2017

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *